“La Bellezza disarmata” di Juliàn Carròn, a Magenta e Rho


La-bellezza-disarmata_copertinaDon Juan Carron_CLOccasione imperdibile questa sera a Magenta per conoscere l’ultima opera di Don Julian Carron “La bellezza disarmata”. Oggi ricorre anche il Giorno del Ricordo, dunque siamo in tema di riflessioni non scontate sul tempo, la storia, l’umano; non stona dunque la serata proposta dal Circolo Culturale Don Tragella. Ma di cosa si tratta? Don Julian Carron è dal 2005 rettore di Comunione e Liberazione e da molti viene definito “l’erede di Don Giussani”. Lo scorso anno, in seguito alla strage di Charlie Hebdo, Carron interveniva sul Corriere della Sera (del 13 febbraio 2015) ponendo un interrogativo: “Ma noi cristiani crediamo ancora nella capacità della fede che abbiamo ricevuto di esercitare un’attrattiva su coloro che incontriamo e nel fascino vincente della sua bellezza disarmata?”. Che frase splendida: chiara e toccante, che entra nel cuore vivo, nel verbo essenziale; interrogativo del senso. Non può non risuonare il messaggio di Papa Benedetto, vescovo Ratzinger, la sua sollecitazione teologica e filosofica sul senso dell’Europa con cui esordì già dal battesimo (nel nome davvero!) del proprio Pontificato. Ma, tornando ai fatti, evidentemente Carron ha poi sentito la necessità di proseguire ed ampliare il ragionamento e proporlo sino all’edizione di questo libro, nel novembre 2015, con Rizzoli. Il testo, giunto già alla terza edizione, pone importanti domande teologiche di fronte all’altare della nostra difficile attualità: dall’immigrazione alla famiglia, dal terrorismo alla politica. Non sappiamo, poiché non abbiamo ancora letto l’opera, ma sembrerebbe già questa una trasposizione saggistica di quella – a nostro parere meravigliosa – staffetta sodalistica tra i due pontificati: Benedetto e Francesco.

Dunque per la scrivente come per tutti, stasera avremo la possibilità di conoscere le tesi di Carron insieme a relatori di calibro: ROCCO MOLITERNO, formatore presso scuola professionale e Don EZIO PRATO, docente Facoltà Teologica di Milano.

Comunque siate orientati e la pensiate, l’occasione è da non perdere, almeno per coloro che sentano il bisogno di interrogarsi a più livelli nonché ad un certo “livello”. Segnaliamo che un prossimo appuntamento con il libro di Carron si terrà a Rho il 18 febbraio e gli interventi in locandina sono di personaggi noti e trasversali; insieme allo stesso autore Fausto Bertinotti, ed Eugenio Borgna. Ma, solo per oggi, nella Sala del cinemateteatroNuovo di via San martino 19, l’appuntamento con “la bellezza disarmata” è a Magenta. alle 21. Ricordate: “dell’intelligenza mai aver timore”, come disse bene qualcuno. Non mancate!

Alessandra Branca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...